mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeAlimentazioneMangiare la Quinoa: ecco a cosa fa bene e quanta mangiarne

Mangiare la Quinoa: ecco a cosa fa bene e quanta mangiarne

La quinoa è un alimento utilizzato anche per perdere peso punto di sicuro ti starai chiedendo: che cos’è la quinoa? Quali sono i suoi effetti benefici? A cosa fa bene? Quanti quinoa mangiare? Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere su questo stupendo alimento.

Che cos’è la quinoa

La quinoa prende anche l’appellativo di “madre di tutti i semi” in quanto, al suo interno, sono presenti numerose proprietà benefiche. Molte sono le ricette che prevedono l’utilizzo di questo alimento anche perché ricco di aminoacidi e periodi glutine. La quinoa viene utilizzata anche all’interno delle diete in quanto, è perfetta per perdere peso.

E’ molto importante però sapere che si tratta di un alimento che deve essere inserito in una dieta ben strutturata. Però è possibile affermare che la quinoa è un prodotto capace di aiutare chiunque a perdere peso riducendo così l’apporto di calorie e grassi. Infatti la presenza di grassi insaturi che troviamo nella quinoa riesce a creare, nel nostro corpo una sensazione molto forte di sazietà.

Questa funzione viene svolta anche dalle fibre alimentari che hanno il compito di regolare funzionamento dell’intestino e dargli un senso di pienezza. Le proteine presenti nelle riescono a tonificare i muscoli del corpo creando così un fisico tonico e asciutto.

Con quale frequenza mangiare la quinoa

Dopo aver capito cos’è la quinoa, vediamo quali sono i suoi effetti benefici. Inoltre, spesso ci si chiede quante volte mangiare la quinoa a settimana? L’importante è sapere che la quinoa non viene considerato un vero e proprio cereale ma semplicemente una pianta erbacea. Numerose sono le ricette che prevedono l’utilizzo di questo prodotto grazie anche alle sue proprietà benefiche che rendono un alimento perfetto se visto dal lato nutrizionale.

La quinoa infatti viene utilizzata da coloro che vanno alla ricerca di prodotti alternativi alla pasta e ai derivati. Ed è per questo che è considerato un alimento perfetto per vegetariani, vegani e celiaci. In ogni caso però è molto importante sapere quali sono le quantità che il nostro corpo riesce a sopportare settimanalmente.
Ancora oggi non possiamo dare una risposta precisa in quanto il dosaggio settimanale della quinoa è un qualcosa che varia da persona a persona. Infatti le modalità di utilizzo e le quantità cambiano da individuo a individuo modificando sia anche in base alla dieta a cui è sottoposta la persona in questione.

Una cosa molto importante da fare è quello di riuscire a trovare il giusto equilibrio tra i vari alimenti. Per riuscire in ciò è importante farsi aiutare da un nutrizionista professionista che definirà un piano alimentare in cui saranno incluse anche le quantità precise di quinoa da assumere settimanalmente. In linea di massima, quello che possiamo affermare è che la quinoa può essere consumata due o tre volte alla settimana consumando così a rotazione gli alimenti ricchi di glutine.

Come consumare la quinoa

Come cucinare la quinoa? Quando si desidera inserire la quinoa nella dieta è molto importante trovare la giusta modalità di cottura. Cucinare questo alimento richiede alcuni passaggi ben precisi che consistono in: risciacquo, tostatura e cottura finale.

TI POTREBBE INTERESSARE:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

lEGGI ANCHE:

COMMENTI RECENTI